Chi sono

Sono nata e cresciuta tra i monti biellesi, ho studiato a Milano e oggi vivo e lavoro a Torino nell’ufficio eventi e relazioni esterne del Museo Egizio.
Dopo la laurea in Psicologia della Comunicazione ho iniziato a occuparmi di tutto ciò che riguarda lo sviluppo e l’organizzazione di progetti e la gestione dei loro contenuti, collaborando con piccole realtà e con altre più grandi, come il MiBAC e la Fondazione Guggenheim.

Ho lavorato alla realizzazione e alla promozione di mostre, eventi, libri, congressi ma anche di siti web e campagne di comunicazione per le aziende e per i loro prodotti.
Trovo soddisfazione in molte delle cose che faccio e mi piace vederle crescere.

Qualcuno dei progetti a cui ho lavorato è sul mio portfolio e qualcuno dei miei pensieri è qui:  

Ho iniziato a parlare a due anni, a leggere a sei, e da allora non ho più smesso. Curiosa di tutto e sognatrice di molto, credo nell’ascolto, nel rispetto dell’ambiente e del tempo.
Amo i viaggi, le fotografie, la mia vecchia bici, gli animali e alcune persone.

Per qualsiasi domanda, contattami.

Cosa faccio

Organizzazione

Ho organizzato mostre, progetti, eventi, congressi. Molti in Italia (Memorandum, Selvatica) e qualcun altro all’estero (ViCina, D come Design).

Comunicazione

Progetto e coordino piani di comunicazione per progetti culturali, per aziende e per eventi, come la mostra Gli anni Sessanta nelle Collezioni Guggeheim.

Redazione contenuti

Scrivo testi per progetti, presentazioni, newsletter, siti e blog. Mi piace accompagnarli da buone immagini.

Social Media

Più che una social media manager mi definisco una mediatrice social: un ponte tra chi vuol raccontare qualcosa online e il pubblico che vuole raggiungere. Qualche esempio: Formento Restauri e Finale X Genova.

CMS

Utilizzo diverse piattaforme per la gestione di contenuti web. Questo sito ad esempio l’ho fatto io con WordPress.

Ricerca finanziamenti

Ho scritto progetti per bandi pubblici, gare d’appalto e richieste sponsorizzazioni dosando, all’occorrenza, marketing e burocratese.

"La cultura non è professione per pochi: è una condizione per tutti, che completa l'esistenza dell'uomo."

− Elio Vittorini

"La cultura è l'unico bene dell'umanità che, diviso fra tutti, anziché diminuire diventa più grande."

− Hans Georg Gadamer

"Un'idea finché resta un'idea è soltanto un'astrazione"

− Giorgio Gaber